Torna ad inizio pagina
[AVVISO DI PREINFORMAZIONE] PNI024-19 SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SISTEMI DI ESTINZIONE INCENDIO, ATTIVI E PASSIVI, ESISTENTI PRESSO LE SEDI ASIA NAPOLI SPA
Data pubblicazione avviso : 29 aprile 2019

AVVISO PER L'INDIVIDUAZIONE E L’INSERIMENTO NELL’ALBO FORNITORI DI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI A PARTECIPARE ALLE PROCEDURE PER LA FORNITURA DI BENI, SERVIZI E PER L’ESECUZIONE DI LAVORI INDETTE DA ASIA NAPOLI SPA, AI SENSI DELL’ART 36, D.Lgs. 50/2016

RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE D’INTERESSE  -  PREAVVISO DI INDIZIONE GARA

A seguito di Determina del Direttore Generale,  n. 044 del 19/04/2019,  di ASIA Napoli SpA  si  rende noto che ASIA intende effettuare un'indagine di mercato per l'individuazione degli operatori economici da invitare a procedura negoziata, esperita telematicamente per l'affidamento dell’appalto,  indicato al successivo punto 1,  ai sensi dell'articolo 36, comma 2, lett.b), del D.Lgs.50/2016, nonché  a favorire l’iscrizione degli operatori economici   all’ ”Albo Fornitori” di ASIA Napoli Spa . Esso non costituisce vincolo alcuno nei confronti degli operatori economici , riservandosi, ASIA, la possibilità di sospendere, modificare o annullare,  in tutto o in parte, il procedimento avviato o di non dar seguito all'indizione della  procedura senza che i soggetti interessati  possano vantare alcuna pretesa.

 

  1. OGGETTO, DURATA  ED IMPORTO DELL'APPALTO 

L'appalto ha per oggetto la conclusione di un accordo quadro ai sensi dell’art. 54 del Codice degli appalti per la “”AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SISTEMI DI ESTINZIONE INCENDIO, ATTIVI E PASSIVI, ESISTENTI PRESSO LE SEDI ASIA NAPOLI SPA”  ai sensi dell’art.54 comma 3 del D.Lgs.50/16, consistente nella  manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti indicati nell’allegato Disciplinare Tecnico, nella disponibilità di ASIA, mediante interventi di riparazione  per guasto, per usura o programmati, compresa la fornitura di attrezzature e ricambi necessari alle attività di cui al punto precedente.

Gli interventi manutentivi avranno lo scopo di  mantenere gli impianti in un perfetto stato di uso, compresi tutti quegli interventi di verifica periodica necessari a mantenere l’efficienza, a garantire la sicurezza dell’utilizzo e a prevenire guasti e/o anomalie di funzionamento. Gli interventi di manutenzione sono disciplinati nell’allegato Disciplinare Tecnico. L’appalto include l’assistenza tecnica nell’arco dell’intera giornata per tutti i giorni feriali e festivi, in cui è operativo il servizio di igiene urbana, con disponibilità di automezzi attrezzati per la riparazione e la fornitura di ricambi originali necessari per l’attività di manutenzione, come disciplinato nel Disciplinare Tecnico.

La durata del contratto è fissata in 36 mesi decorrenti dal verbale di avvio del servizio sottoscritto dal Direttore dell’Esecuzione del Contratto e da un rappresentante dell’impresa aggiudicataria.

Tale durata è puramente indicativa poiché la reale durata è commisurata all’esaurimento dell’importo contrattuale, di seguito indicato.

Nel caso in cui alla data di scadenza del contratto l’importo contrattuale non si fosse ancora esaurito, l’ASIA si riserva, entro 30 giorni dalla suddetta data, di chiedere alla impresa aggiudicataria la prosecuzione del servizio in oggetto, per un periodo massimo ulteriore di 6 mesi, comunque entro i limiti dell’importo contrattuale.

In ogni caso essa non potrà essere superiore a 42 mesi decorrenti dalla data di effettivo inizio del servizio.

L’importo totale a base di gara e di contratto è pari a € 177.000,00 oltre IVA come per legge così determinato:

Voce di Spesa  

Costo annuo stimato 

Numero Anni

Importo 

Budget interventi annui manutenzione

 €.   6.000,00

3

€   18.000,00

Budget per forniture

 €.   10.000,00

3

€    30.000,00

Budget per lavori, posa in opera, ecc….

€.   43.000,00

3

€   129.000,00

Importo totale

€  177.000,00

 

I prezzi unitari posti a base di gara sono quelli desunti dal Prezziario Regionale dei Lavori Pubblici (Campania)per l’anno 2018.

L’importo a base di gara  costituirà anche l’importo contrattuale.

  1. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

La procedura sarà aggiudicata secondo il criterio del minor prezzo ai sensi dell’art.95, comma 4 lett. b) del Codice degli Appalti. Le imprese concorrenti dovranno indicare, nell’offerta economica, gli sconti che intendono offrire per ognuna delle tre voci di spesa indicati nella  precedente tabella, alla quale, in funzione del peso economico  sarà  attribuito il seguente peso:

Voce di Spesa  

Peso

interventi di manutenzione

10

forniture

30

lavori, posa in opera, ecc….

60

 

Metodo di valutazione dell’offerta economica ed attribuzione del punteggio ai fini della formazione della graduatoria

Ai fini della formazione della graduatoria l’offerta di ogni impresa partecipante sarà valutata sulla base dei singoli ribassi offerti per ciascuna voce di spesa, rapportati al ”peso” attribuito ad ognuno di esso, in relazione al valore che questi hanno rispetto all’importo totale a base di gara di € 177.000,00 .  Il valore più elevato, derivante dalla sommatoria, dei singoli punteggi ottenuti a fronte di ciascuno dei tre ribassi offerti designerà la prima impresa in graduatoria. 

Il peso attribuito alle tre  voci  sono le seguenti :

Interventi  di manutenzione = 10

Forniture  = 30

Lavori =  60

Per il calcolo del punteggio, per ciascuno dei ribassi offerti,sarà applicata la seguente formula :

P1(manutenzione) = %Ribasso(manutenzione)x10/100

P2(Forniture) = %Ribasso(forniture)x30/100

P3(Lavori) = %Ribasso(lavori)x60/100

dove:

P1, P2 e P3  indicano il punteggio ottenuto dalla parametrazione di ciascun ribasso con il peso di ciascuna voce ;

Pt, indica il punteggio totale utile per la formazione della graduatoria, determinato dalla sommatoria di P1+P2+P3

  1. PROCEDURA DI GARA

ASIA provvederà ad inviare, tramite PEC la lettera d'invito agli operatori economici che abbiano  manifestato interesse,  a partecipare alla procedura in oggetto. La procedura sarà gestita in modalità interamente telematica. Per tale motivo ai sensi del comma 1-bis dell’art.9 della deliberazione del Consiglio dell’Autorità Nazionale per l’Anticorruzione (ANAC) n.157 del 17/02/2016 dell’AVCP non è previsto il ricorso al sistema AVCPass. Le Imprese invitate dovranno accedere agli atti di gara  attraverso l’AREA FORNITORI del sito www.asianapoli.it o accedendo direttamente al sito http://asianapoli.albofornitori.net. Effettuato l’accesso saranno guidati dal sistema alla registrazione ed all’accesso agli atti di gara. Le imprese potranno consultare, per la partecipazione alla procedura la guida alla PARTECIPAZIONE AD UNA GARA D’APPALTO TELEMATICA (Procedura negoziata – Cottimo fiduciario) visibile dopo l’accesso al link “Manuali – Guide”.

 La partecipazione alla gara, prevede, necessariamente, il possesso del software e del dispositivo di “Firma Digitale”

Per un supporto nella fase di registrazione al Sito e per assistenza operativa per la partecipazione alla gara è possibile contattare telefonicamente  la ditta “DIGITALPA  srl” al numero 070/41979 - 3495386 oppure inviare una mail al seguente indirizzo: assistenza@digitalpa.it

  1. NUMERO DI INVITATI

ASIA intende invitare un numero di imprese non inferiore a 5, operanti nello specifico settore  merceologico e, ove presenti, individuati attraverso l’Albo fornitori di ASIA e le eventuali manifestazioni d’interesse. L’invito alla gara è rivolto altresì all’aggiudicatario uscente che ha manifestato, nel corso dell’appalto, affidabilità e puntualità nell’esecuzione dell'appalto ;

  1. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Sono  ammessi  alla  gara  gli  operatori   in  possesso  dei  requisiti  prescritti  dal presente Disciplinare di gara.

In particolare, possono partecipare alla presente procedura di gara i concorrenti:

  • che non versino nei motivi di esclusione elencate dall’art. 80 del D. Lgs. 50/2016;
  • che non versino nelle cause di esclusione di cui alla Legge n. 383/2001 e s.m.i.;
  • che non si trovino nelle condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001, n. 165;
  • in possesso della certificazione del sistema qualità conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9001:2015 in corso di validità;
  • che non versino in ogni altra causa di esclusione prevista dalla vigente normativa sui contratti pubblici.

Ai sensi dell’art. 48, comma 7, del Codice è vietato ai concorrenti di partecipare alla presente procedura di gara in più di un raggruppamento temporaneo, ovvero di partecipare anche in forma individuale qualora abbiano partecipato alla gara medesima in raggruppamento, avvalimento  o subappalto.

Le cause di esclusione di cui all’art. 80 del Codice non si applicano alle aziende o società sottoposte a sequestro o confisca ai sensi dell'articolo 12-sexies del decreto-legge 8 giugno 1992, n. 306, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 1992, n. 356 o degli articoli 20 e 24 del D. Lgs n. 159/2011, ed affidate ad un custode o amministratore giudiziario o finanziario, limitatamente a quelle riferite al periodo precedente al predetto affidamento.

5.1 Requisiti di idoneità professionale

Ai sensi dell’art. 83, comma 1 lett. a), del Codice i concorrenti devono, a pena di esclusione essere iscritti nel Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. negli specifici settori oggetto del presente appalto, secondo la classificazione ATECORI vigente.

5.2 Requisiti di capacità economica e finanziaria

I concorrenti, a comprova del possesso dei  di capacità economico-finanziaria dovranno :

  • produrre due  dichiarazioni bancarie rilasciate da parte di un istituto di credito operante negli stati membri della U.E. o intermediari autorizzati ai sensi della Legge 385/1993 a comprova della capacità economica e finanziaria;
  • dimostrare di aver eseguito appalti simili a quelli della presente procedura per un importo non inferiore al doppio dell’importo totale a base di gara nell’ultimo quinquennio .

5.3  Requisiti  di capacità tecnica

Per l’esecuzione dell’appalto le imprese partecipanti devono essere in possesso dell’attestazione SOA per la I classifica  nella seguente categoria di  Opere Specializzate OS 3: IMPIANTI IDRICO-SANITARIO, CUCINE, LAVANDERIE. La categoria riguarda la fornitura, il montaggio e la manutenzione o ristrutturazione di impianti idrosanitari, di cucine, di lavanderie, del gas ed antincendio, qualsiasi sia il loro grado di importanza, completi di ogni connessa opera muraria, complementare o accessoria, da realizzarsi in opere generali che siano state già realizzate o siano in corso di costruzione.

In caso di non possesso di attestazione SOA il partecipante dovrà dimostrare di aver realizzato nel quinquennio antecedente la data di scadenza per la presentazione delle offerte lavori analoghi, di importo non inferiore al doppio a quello dei lavori indicati nel disciplinare di gara e presentare l'attestato di buon esito degli stessi rilasciato dalle autorità eventualmente preposte alla tutela dei beni cui si riferiscono i lavori eseguiti.

Al fine di garantire corrette e tempestive modalità di esecuzione interventi manutentivi la Ditta appaltatrice deve assicurare di:

  • avere nel proprio organico almeno  n° 2 operai che abbiano un attestato di "Tecnico manutentore di estintore di Incendio” ed n°1 referente che abbia l’attestato di “ Tecnico Manutentore di Estintore Senior”
  • essere dotata di almeno  un automezzo attrezzato per il trasporto di materiali ed attrezzature necessarie per gli interventi sul territorio con classe di emissione non inferiore a Euro 5.
  • mettere a disposizione una linea telefonica/fax ed un indirizzo mail nonché un numero di cellulare attivo 24 h/ 24 h e 7 giorni su 7 per eventuali comunicazioni di emergenza. 

5.4 Concorrente singolo - Raggruppamenti Temporanei di imprese

Concorrente singolo

Il concorrente singolo può partecipare alla procedura di affidamento qualora sia in possesso dei requisiti sopra menzionati.

Raggruppamento Temporaneo di Imprese

Sono ammesse a partecipare imprese appositamente e temporaneamente raggruppate secondo le modalità previste dall’art. 48 del D. Lgs. 50/2016.

È consentita la presentazione di offerte da parte dei soggetti di cui all’articolo 45, comma 2, lettera d), anche se non ancora costituiti. In tal caso l’offerta deve essere sottoscritta da tutti gli operatori economici che costituiranno i raggruppamenti temporanei e contenere l’impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, gli stessi operatori conferiranno mandato collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi, da indicare in sede di offerta e qualificata come mandatario, il quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e dei mandanti..

L’offerta dovrà specificare le prestazioni oggetto dell’appalto che saranno eseguite dalle singole imprese. I concorrenti riuniti devono eseguire le prestazioni nella percentuale corrispondente alla quota di partecipazione al raggruppamento.

Ai sensi del D.P.R. 445/2000 e successive modificazioni ed integrazioni, non è richiesta l’autenticazione della sottoscrizione, ma il legale rappresentante dovrà allegare semplice copia fotostatica di un proprio documento di identità.

In caso di RTI, ciascuna delle imprese partecipanti dovrà presentare, l’intera documentazione e possedere i requisiti indicati al successivo punto F1 (nel caso di raggruppamento temporaneo non ancora costituito)  o F2.

5.5 Avvalimento

Il concorrente, singolo o in raggruppamento di cui all’articolo 45 del Codice può soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale di cui al precedente paragrafo , avvalendosi delle capacità di altri operatori economici, anche partecipanti al raggruppamento, a prescindere dalla natura giuridica dei suoi legami con questi ultimi.

Il concorrente che intenda avvalersi dei requisiti di altri operatori economici deve dichiarare tale intendimento, compilando l’apposita sezione del MODELLO DGUE   e deve inoltre allegare, a pena di esclusione, tutta la documentazione indicata al successivo F3) del presente Disciplinare.

L’impresa ausiliaria si impegna ad osservare quanto disposto dall’art. 89 del Codice in materia di avvalimento.

5.6 Subappalto:   NON AMMESSO

  1. Garanzia provvisoria

Intestata ad ASIA Napoli Spa, così come definita dall’art. 93 del Codice per un importo di  € 3.540,00  pari al 2% dell’importo a base di gara e costituita, a scelta del concorrente:

- da fideiussione bancaria, assicurativa o rilasciata dagli intermediari iscritti nell’albo di cui all’art.106 del d.lgs.1 settembre1993, n. 385 che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie e che sono sottoposti a revisione contabile da parte di una società di revisione iscritta nell’albo previsto dall’art. 161 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58.

In caso  di prestazione  della garanzia  provvisoria sotto  forma  di fideiussione bancaria o assicurativa, questa dovrà:

- essere prodotta in originale o in copia autenticata, ai sensi dell’art. 18 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e ss.mm. ii., con espressa menzione dell’oggetto e del soggetto garantito;

- essere conforme all’art. 93 del Codice e dunque dovrà avere validità per almeno 180 giorni a decorrere dalla data di scadenza per la presentazione delle offerte e dovrà prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all’eccezione di cui all’art. 1957, comma 2, del c.c., nonché l’operatività entro 15 giorni a semplice richiesta scritta di ASIA Napoli S.p.A, essere intestata all’ impresa partecipante .

Ai sensi dell’art. 93, comma 7, del Codice, qualora il concorrente sia in possesso della certificazione del sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9001, l’importo stabilito per la garanzia provvisoria, può essere ridotto del 50%. Si applica la riduzione del 50% non cumulabile con quella di cui al primo periodo, anche nei confronti delle microimprese, piccole e medie imprese e dei raggruppamenti di operatori economici o consorzi ordinari costituiti esclusivamente da microimprese, piccole e medie imprese.

Inoltre l’importo della garanzia potrà essere ulteriormente ridotto in funzione delle eventuali ulteriori certificazioni previste al suddetto articolo. In caso di cumulo delle riduzioni, la riduzione successiva deve essere calcolata sull’importo che risulta dalla riduzione precedente.

Il concorrente per beneficiare delle suddette riduzioni deve produrre, allegate alla garanzia stessa,  copia conforme delle certificazioni di cui è in possesso.

La garanzia provvisoria dovrà essere munita di DICHIARAZIONE DI IMPEGNO di un fideiussore a rilasciare, in caso di aggiudicazione della gara, la garanzia fideiussoria definitiva prevista dall’art. 103 del D. Lgs 50/2016. Si precisa che tale dichiarazione di impegno deve essere intestata all’impresa partecipante.

  1. TERMINI E MODALITA' PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE  ALLA GARA DATA PRESUNTA PER L’AVVIO DELLA PROCEDURA

La manifestazione d'interesse per la partecipazione alla gara dovrà pervenire via PEC, al seguente indirizzo “asianapoli.gareinformali@pec.it“ entro e non oltre il 29/05/2019 La manifestazione d’interesse dovrà indicare, oltre la denominazione e ragione sociale dell’impresa, la sede, lo specifico settore di attività, almeno un recapito telefonico e dovrà essere redatta e firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa.

La data presunta per l’avvio della procedura è il  31/05/2019

  1. RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO

Ricopre il ruolo di Responsabile Unico del Procedimento, ai sensi dell’art 31 del D.L.gs. 50/16 l’ing. Massimo Pollice, Responsabile del Servizio di Prevenzione Protezione Aziendale .

9. ISCRIZIONE ALBO FORNITORI AZIENDALE

La partecipazione alla gara non prevede l’esclusiva iscrizione all’Albo Fornitori di ASIA ma  le imprese interessate potranno richiedere l’iscrizione attraverso la sezione “Fornitori” del sito istituzionale www.asianapoli.it . L’iscrizione all’Albo fornitori potrà permettere una maggiore possibilità di partecipazione alle procedure indette da ASIA, secondo i criteri di previsti dal Codice degli Appalti . 

10. PRIVACY

Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà ai sensi del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (cosiddetto GDPR), regolamento (UE) n. 2016/679,per finalità unicamente connesse alla procedura in argomento.

11. ULTERIORI INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni rivolgersi ai numeri tel: 081 7351502 - 551  o inviare @mail al seguente indirizzo  : asianapoli.gareinformali@pec.it

Napoli, 29/04/2019

                                                                                                                                                                                               Il Responsabile Unico del Procedimento

                                                                                                                        F.to ing. Massimo Pollice        

Allegati all'avviso di preinformazione: