Torna ad inizio pagina

Dettagli procedura

Procedura aperta 478/ACU/2022- Servizio di prelievo, trasporto e trattamento rifiuti cimiteriali CER 18.01.03

Oggetto: Procedura aperta 478/ACU/2022- Servizio di prelievo, trasporto e trattamento rifiuti cimiteriali CER 18.01.03
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Criterio del minor prezzo
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.140.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.140.000,00
CIG: 922056394A
Stato: Scaduta
Centro di costo: Direzione Acquisti
Data pubblicazione : 16 maggio 2022 10:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 27 maggio 2022 12:00:00
Data scadenza: 06 giugno 2022 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
Documentazione Offerta Economica:

COMUNICATO N.1

Si comunica che l’indirizzo corretto di posta certificata a cui inoltrare la richiesta di sopralluogo è il seguente gestione.cimiteri@pec.comune.napoli.it  che sostituisce, pertanto, l’indirizzo erroneamente indicato nel disciplinare di gara al paragrafo 13.1.

COMUNICATO N.2

Si comunica che il termine ultimo per la richiesta di sopralluogo è posticipato al giorno 1^ giugno 2022. Si ricorda che l’indirizzo corretto di posta certificata a cui inoltrare la richiesta di sopralluogo è il seguente gestione.cimiteri@pec.comune.napoli.it,   per conoscenza a asianapoli.garepubbliche@pec.it,  referente l'avv. Giuseppe Caputo (tel.081/7957534 - 535) funzionario del Servizio Gestione Cimiteri.

COMUNICATO N.3

Si informa che nella documentazione  di gara è stato pubblicato l'elenco del personale della impresa uscente.

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

    D. Si chiede di conoscere l’effettivo numero di esumazioni eseguite nell’anno 2021.

 

Risposta:

R. Il numero di operazioni del 2021 è pari a 2947.

Chiarimento n. 2

Domanda:

D.In merito al requisito presente nel disciplinare id gara all'art. 7.2 lett. c) si chiede se per la soddisfazione di tale requisito è possibile avere la disponibilità di un impianto munito delle autorizzazioni richieste.

Risposta:

R. Il requisito di cui al punto 7.2 lett. c) del disciplinare di gara si ritiene soddisfatto se il concorrente ha la titolarità di un impianto munito delle autorizzazioni ivi menzionate.