Torna ad inizio pagina

Dettagli procedura

Procedura aperta 489/ACU/2022- Servizio di noleggio, lavaggio, manutenzione e reintegro vestiario ad alta visibilità e da lavoro, derivante da processi di produzione a basso impatto

Ente: ASIA Napoli
Oggetto: Procedura aperta 489/ACU/2022- Servizio di noleggio, lavaggio, manutenzione e reintegro vestiario ad alta visibilità e da lavoro, derivante da processi di produzione a basso impatto
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 5.670.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 5.670.000,00
CIG: 9343087F49
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Direzione Acquisti
Data pubblicazione : 01 agosto 2022 17:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 03 ottobre 2022 17:00:00
Data scadenza: 10 ottobre 2022 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
Documentazione Offerta Tecnica:
Documentazione Offerta Economica:

AVVISO

Si comunica che il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è prorogato alle h. 12.00 del 10 ottobre 2022, mentre la prima seduta pubblica di gara si terrà alle ore 10.00 dell’11 ottobre 2022.

COMUNICATO N.1

Si comunica che nella documentazione di gara è stata sostituita la "Tabella quantità e frequenza capi" in quanto quella precedentemente pubblicata non comprendeva le informazioni relativo alla scheda tecnica 19 felpa mezza zip.

COMUNICATO N.2

Si comunica che nella documentazione di gara è stata sostituita la "Tabella sedi e referenti gara lavanolo" in quanto è cambiato uno dei referenti delle sedi.

COMUNICATO N.3

Si comunica  che la Tabella C del Disciplinare di gara è stata modificata con quella in calce che annulla e sostituisce la precedente:

Tabella C – Aspetti ambientali, sociali e di sicurezza e salute sul lavoro

Punteggio massimo 14

 

Criteri di valutazione – punti da C1 a C6

 

Punteggio discrezionale

D

 

Punteggio

Tabellare massimo

T

 

Modalità attribuzione punteggio tabellare

C1) Impegno, alla conclusione del contratto, al ritiro dei capi in AV e dei capi da lavoro giunti al “fine vita” con successivo ricondizionamento (valutazione di un progetto sintetico delle attività aventi ad oggetto la rimozione di ogni tipo di riferimento alla Stazione Appaltante ed al ricondizionamento dei capi utilizzati dando evidenza di eventuali accordi sottoscritti con terze parti coinvolte)

 

 

4

 

 

C2) Possesso della certificazione ISO 45001:2018

 

2

Possesso certificazione

C3) Possesso della certificazione UNI EN ISO 4001:2015 ovvero della registrazione EMAS

 

1

Possesso certificazione

C4) Possesso della certificazione SA8000

 

1

Possesso certificazione

C5) Possesso della certificazione ISO 37001

 

1

Possesso certificazione

C6) Misure per il risparmio energetico e la riduzione dell’impatto ambientale (valutazione di una relazione sintetica sulle misure intraprese al fine della riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale)

5

 

 

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

Il modello 2 di dichiarazione è probabilmente un refuso di un'altra gara (si vedano i punti dall'11 al 17 non pertinente). Potete gentilmente provvedere alla pubblicazione del modello 2 corretto?

Risposta:

Il modello 2 di dichiarazione è stato sostituito con quello corretto.

Chiarimento n. 2

Domanda:

In riferimento alla Specifica tecnica nr. 18 Giaccone invernale blu ci confermate se il tessuto richiesto deve essere impermeabile ?

Risposta:

Il tessuto da presentare può essere impermeabile o non impermeabile.

Chiarimento n. 3

Domanda:

In rif. all’allegato Schede Tecniche ci confermate che la tolleranza sulle misure del +/-4% è da intendersi per tutte le tabelle misura anche in quelle in cui non è espressamente indicata ovvero Scheda 14, 15 e 16?

Risposta:

Si conferma che la tolleranza sulle misure è del +/-4%.

Chiarimento n. 4

Domanda:

Nel Disciplinare, art. 12.2 CAMPIONATURA si legge “ Oltre ai campioni…, onde consentire l’analisi merceologica dei relativi tessuti, dovrà essere fornito 1 mq di ciascuno dei tessuti che saranno utilizzati per la loro produzione”. Si chiede di confermare che, in alternativa al quantitativo di tessuto richiesto (1 mq), sia possibile fornire n. 2 campioni per ciascun articolo, al fine di utilizzarne uno per le prove di laboratorio previste dal Capitolato.

Risposta:

Si, è possibile fornire 2 campioni per ciascun articolo, al fine di utilizzarne uno per le prove di natura merceologica

Chiarimento n. 5

Domanda:

Nel Disciplinare di Gara, art. 17.1 Criteri di valutazione dell’offerta tecnica, nella Tabella C, pag. 40, viene richiesto al punto C2) Possesso della certificazione ISO 45001:2018 ed al punto C4) Possesso di sistema di gestione SSL (OHSAS 18001 linea guida INAIL). Per ognuna delle 2 norme citate è prevista l’assegnazione di un “punteggio tabellare massimo” pari a 1. Poiché la norma OHSAS 18001 è stata assorbita (sostituita) dalla UNI ISO 45001:2018, resta inteso che 1 punto rimarrebbe non attribuibile.

Risposta:

La Tabella C – Aspetti ambientali, sociali e di sicurezza e salute sul lavoro, è stata modificata come di seguito specificato:

- il punteggio destinato al possesso della certificazione relativa alla norma OHSAS 18001è stato eliminato

- il punteggio destinato al possesso della certificazione relativa alla norma ISO 45001/2018 passa da 1 a 2.

La tabella modificata sarà pubblicata nella sezione COMUNICAZIONI della gara in questione.

Chiarimento n. 6

Domanda:

Nella scheda 6, inerente il pantalone invernale, viene richiesto un tessuto con composizione 60%cotone/40% poliestere, con un peso di 290gr/mq. Poiché però, stante l’utilizzo invernale dell’articolo, una maggior percentuale di poliestere garantirebbe maggiori performance e resistenza si chiede se sia possibile si tratti di un refuso: questo anche alla luce delle notevoli difficoltà riscontrate a reperire sul mercato un tessuto con siffatte caratteristiche. Per questi motivi, si richiede quindi la possibilità di prevedere un tessuto con diversa composizione, in un’ottica prettamente migliorativa. Vi chiediamo altresì conferma che la stessa composizione, indicata nella medesima scheda n° 6 e oggetto del presente quesito, si riferisca al tessuto principale arancio Alta Visibilità.

Risposta:

Si tratta di un refuso. La composizione è 60% poliestere - 40% cotone. La composizione si riferisce al tessuto in AV."

Chiarimento n. 7

Domanda:

Si chiede la disponibilità di codesta spettabile Stazione Appaltante ad accettare eventuali documenti in lingua straniera che riferiscono a norme di prova standard e ai relativi esiti e/o valori facilmente leggibili anche se non in italiano. In alternativa è possibile presentare una traduzione non asseverata eseguita da traduttore professionista con dichiarazione di disponibilità ad effettuare l’asseverazione in caso di aggiudicazione e/o più in generale in una fase successiva.

Risposta:

Si. L'asseverazione può avvenire all'atto della verifica del possesso dei requisiti in caso di agiuidcazione

Chiarimento n. 8

Domanda:

Ci confermate che la Tabella C dei punteggi, al criterio C3, riferisce al possesso della certificazione UNI EN ISO 14001:2015 e non alla UNI EN ISO 4001 come riportato, probabilmente per un errore di battitura ?

Risposta:

Si, ci si riferisce al possesso della certificazione UNI EN ISO 14001:2015 e non alla UNI EN ISO 4001 come riportato per mero errore materiale.